L’energia delle connessioni invisibili

L’energia delle connessioni invisibili Intervista ad Alessandra La Marca   A pochi passi dal Naviglio Pavese a Milano, l’art space Finestreria accoglie – in modalità open studio – le opere pittoriche della giovane artista Alessandra La Marca. Un’immersione nel sottosuolo alla scoperta delle connessioni e dei legami invisibili tra gli organismi: metafora della coesistenza e…

Continua a leggere

Proserpere. Indicativo presente

Proserpere. Presente indicativo L’intreccio si fa forte delle proprie fessure   Durante Art City, tra la sede dell’Associazione culturale Artierranti e la Biblioteca Amilcar Cabral, a Bologna si è svolta la mostra personale di Noemi Mirata (Mineo, 1995) e il workshop ad essa connesso. Il mito di Proserpina e i concetti di ferita e confine…

Continua a leggere

Memoria, natura e artificio

Memoria, natura e artificio Studio visit ad Andrea Polichetti   Nello studio romano di Andrea Polichetti si apre un nuovo dialogo tra mondo industriale e natura primitiva. La memoria della materia ci accompagna nel viaggio attraverso un dialogo tra istinto e artificio, sperimentando il disegno automatico e le antiche tradizioni artigianali.     “Avere le…

Continua a leggere

Il rifugio dei corpi

Il rifugio dei corpi Un progetto espositivo a cura di Giorgia Massari e Sara Parolini   In occasione dell’inaugurazione di Arca Milano, spazio polifunzionale, sede del Gruppo CAP, viene presentata una selezione di opere də artistə Edoardo Manzoni, Federica Balconi, Lucrezia Costa, Mauro Serra, Silvia Ontario e Stefano Ferrari, in una mostra collettiva, Il rifugio…

Continua a leggere

Creare cancellando, comporre decostruendo | Pietro Puccio

Creare cancellando, comporre decostruendo intervista/studio visit a Pietro Puccio   Entriamo nello studio milanese di Pietro Puccio per conoscere la sua ricerca: sperimentazione sul mezzo, sul linguaggio e sul messaggio che si concretizza mediante una continua antitesi. Creazione e distruzione, così come segno e cancellazione convivono in equilibrio precario e al contempo stabile.    …

Continua a leggere

Nuove forme di co-esistenza: la Fabula di Ivan Terranova

Nuove forme di co-esistenza: la Fabula di Ivan Terranova «Vi è mai capitato di esplorare un bosco di notte? La sensazione è quella di spaesamento. Ti senti sempre osservato da qualcuno». Fabula, il nuovo progetto espositivo di Ivan Terranova, ci invita a rileggere l’idea comune di bosco attraverso la scomparsa del Canis Lupus Cristaldi.  …

Continua a leggere

Tra istinto e consapevolezza

Tra istinto e consapevolezza in dialogo nello studio di Andrea Fiorino   L’artista Andrea Fiorino si racconta, in questa intervista, guidandoci nel suo studio milanese pieno di segni, colori e suggestioni interiori che scandagliano la sua interiorità tra ricerca pittorica, didattica e arte terapia.   È un freddo sabato pomeriggio milanese quando Andrea Fiorino ci…

Continua a leggere

Quando la terra prova a raggiungere il cielo

Quando la terra prova a raggiungere il cielo La mostra Tra l’Invisibile e l’Interiore al Museo Diocesano di Caltagirone   La mostra Tra il Visibile e l’Interiore si svolge negli spazi del museo diocesano di Caltagirone, dove le opere di Valeria Patrizi e Giulia Spernazza entrano in dialogo con la collezione sacra del museo. Un…

Continua a leggere
@Crystalbridges.org, Yayoi Kusama

Louis Vuitton attraverso gli occhi di Yayoi Kusama

Creare all’infinito: Louis Vuitton attraverso gli occhi di Yayoi Kusama   Una rinnovata collaborazione che vedrà le creazioni iconiche della Maison contaminate dai celebri e ripetitivi motivi dell’artista giapponese, arricchendole di fantasie, colori e pattern.   A dieci anni dalla prima collaborazione con le borse disegnate dall’allora direttore creativo Marc Jacobs, Louis Vuitton ritorna nell’infinito…

Continua a leggere