Si è laureato all’Accademia di Belle Arti di Catania dove attualmente prosegue i suoi studi al biennio specialistico di Linguaggi del Contemporaneo. Scrive d'arte contemporanea e lavora alla realizzazione di cataloghi per mostre. Si dedica a una riflessione sui nuovi linguaggi in relazione al percorso di giovani artisti e maestri storicizzati.

L’arte per mantenere la memoria

L’arte per mantenere la memoria I ricami di Giovanni Gaggia per tenere unite la pratica, la poetica e la politica   Domandarsi che tipo di funzione abbia l’arte è una domanda che ad oggi risulta ridicolizzare l’arte stessa, alludendo ad una sottesa idea comune che quest’ultima –specie quella contemporanea– sia pressoché inutile e di conseguenza…

Leggi tutto

Un nuovo Eden

Un nuovo Eden La mostra di Rita Casdia per scoprire la genesi dei sentimenti   Se c’è qualcosa che spesso sfugge alla capacità della rappresentazione visiva, quello è il mondo dei sentimenti; paesaggi dell’animo fra i quali ci si muove, difficili da comprendere per se stessi e ostici da trattare per gli altri. L’artista è…

Leggi tutto

Quattro elementi in uno spazio solo

Quattro elementi in uno spazio solo Dancing on the Edge of the Etna   È possibile camminare sul bordo del vulcano rimanendo integri e controllandone gli eventi? Trovare la risposta a questa domanda presuppone l’accettazione del rischio nel ricercarla in modo empirico, ma scopo dell’arte è anche quello di generare dubbi e curiosità sui fenomeni…

Leggi tutto

Paîs di Valentina Brancaforte

Paîs La mostra fotografica di Valentina Brancaforte   Partire o restare? Perché l’una e perché l’altra? Sarebbe troppo semplice conoscere il nostro destino e quello dei luoghi, perché ci aiuterebbe a valutare meglio la risposta a una domanda apparentemente semplice. Ma se partissimo dove saremmo diretti? Con il tempo, luoghi di incanto e affascinanti per…

Leggi tutto

Out of Africa | I. Carollo

Out of Africa la mostra di Iole Carollo per un viaggio verso le origini   È possibile ripercorrere il tempo tornando alle nostre origini? Possiamo ricostruire un percorso a ritroso che ci conduca alla culla in cui siamo nati? A queste domande apparentemente astratte e riflessive, Iole Carollo, archeologa e fotografa classe 1977, fornisce risposte…

Leggi tutto

INTERVISTA A DARIO NANÌ

Intervista a Dario Nanì Altri fiori per camera tua   Dario Nanì (1993) originario di Ragusa; attualmente vive e lavora a Bologna. La sua pittura, solare e introspettiva, riflette in modo forte e sentimentale a una memoria fulcro della sua ricerca, nella quale amori e spostamenti diventano una scansione netta del tempo dell’artista. La sua…

Leggi tutto

LA SCULTURA MEZZO DI PERCEZIONE

La scultura mezzo di percezione riflessioni sulla mostra Log di Daniele D’Acquisto a Torino   L’era in cui viviamo ci propone diverse realtà con molteplici caratteristiche, capaci di avvolgerci totalmente in una dimensione illusoria e non veritiera dalla quale non sappiamo fare a meno di vivere. Il mondo che ci circonda si modifica senza che…

Leggi tutto

SACROSANCTUM

SACROSANCTUM Il nuovo sacro scandisce il presente vissuto   “Ipsi est cura de vobis” è la frase impressa sull’arco dell’altare dell’Oratorio di S. Mercurio di Palermo, dove giorno 26 dicembre 2021 è stata inaugurata la seconda edizione di Sacrosanctum, a cura di Adalberto Abbate e Maria Luisa Montaperto, sostenuta e organizzata dall’associazione Amici dei Musei…

Leggi tutto