I pronomi che utilizza sono He/They. Si laurea in Beni Culturali a Catania e in Arti Visive all’Alma Mater Studiorum di Bologna. Nella città felsinea ha modo di approfondire studi Queer e Transfemministi, grazie ai quali delinea la propria ricerca curatoriale. Follemente innamorato dell’alterità. Attualmente collabora con associazioni e progetti culturali del territorio catanese.

Nello studio di Giuliano Cardella

Nello studio di Giuliano Cardella Coltivare il legame con il bambino dentro di sé   L’artista visivo Giuliano Cardella si racconta in una intervista condotta nel suo studio, nel quale ha modo di poter approfondire alcuni aspetti della sua produzione artistica, condividere preziosi ricordi del suo passato, raccontare il rapporto con la Sicilia e dei…

Leggi tutto

Intervista a Fabio Samela

Intervista a Fabio Samela Corpo e sessualità come pratica politica nell’arte   Fabio Samela (Atella, 2002), in arte Fab(b)io è un artista visuale e studente di Nuove Tecnologie dell’Arte all’Accademia di Brera a Milano. L’artista sperimenta con il mezzo fotografico e la video performance per raccontarsi e per trattare tematiche a lui care, come la malinconia…

Leggi tutto