WE RISE BY LIFTING OTHERS:

MARINELLA SENATORE A PALAZZO STROZZI

di Laura Cantale

 

Torniamo con un nuovo focus dedicato a Marinella Senatore e al suo lavoro site-specific con le luminarie.

Dopo l’installazione scenografica per la sfilata Cruise 2021 di Dior (leggi l’articolo Cruise Collection 2021), la collaborazione con gli artigiani pugliesi di luminarie continua e diventa concreta, ancora una volta, a Firenze.

Nel cortile di Palazzo Strozzi, a cura di Arturo Galansino, direttore generale della Fondazione Palazzo Strozzi, è stato creato uno spazio, invasivo e dirompente, che crea e induce a… “farsi” gruppo, a “elevare ed elevarsi”.

Ne abbiamo parlato direttamente con l’artista che ha commentato così il suo intervento:

“Il progetto We rise by lifting others si articola in due parti: l’installazione, visibile anche adesso, perché collocata nel cortile di Palazzo Strozzi, attiva riflessioni sul concetto di aggregazione e di appartenenza, comunità e partecipazione, anche grazie alla presenza del testo e, allo stesso tempo, inaugura una serie di programmi pensati specificamente per poter raggiungere gruppi e lavorare assieme a persone che proprio grazie alle piattaforme digitali vengono a conoscersi. Cosa che non accadrebbe in altre circostanze per molti motivi.

Era importantissimo per me pensare alla partecipazione in questo momento e con le modalità e spazi che ci sono a disposizione: costruire comunità è innanzitutto un pensiero e una tensione ecologica, sociale prima ancora che una esperienza fisica”.

L’intervento di Marinella Senatore, in tutte le sue sfumature, rimarca i livelli narrativi dell’attività dell’artista: la luce delle luminarie che è elemento di celebrazione della socialità, le relazioni tra le persone, la partecipazione di esse come individui attivi facenti parte di una comunità, rendendoli possibili e tangibili anche in un momento storico difficile come quello che stiamo attraversando.

Dal 3 dicembre 2020 al 7 febbraio 2021 è possibile vedere l’installazione ogni giorno e gratuitamente, dalle 9:00 alle 20:00, nel cortile centrale di Palazzo Strozzi.

Credits: photoOKNOstudio