Untitled Association 

Sicilia Orientale 

Primo itinerario 

 

comunicato stampa Roma, 22 luglio 2021

 

Untitled Association lancia la prima edizione del progetto Sicilia Orientale, una proposta di itinerari finalizzata alla ricognizione degli spazi e degli eventi dedicati all’arte contemporanea nella costa est della Sicilia. Il progetto, ideato e curato in collaborazione con Gaia Bobò, Giulia Caruso e Maria Vittoria di Sabatino, mira alla creazione di una rete diffusa tra le diverse progettualità del territorio con l’intento di valorizzare le dinamiche del contesto artistico locale.

Concepita come mappatura in progress, Sicilia Orientale si prefigge di promuovere le realtà culturali locali a livello nazionale, proponendosi come occasione per ripensare le modalità di accessibilità dell’arte contemporanea fuori dai circuiti ufficiali e promuovendo la programmazione di spazi istituzionali, indipendenti, gallerie e progetti effimeri.

Il progetto si sviluppa principalmente online: da un lato, con una newsletter in tre uscite volta a rendere nota la programmazione per l’estate 2021 e con l’attività di divulgazione sui social network di Untitled Association; dall’altra, mediante il format CORO, un archivio di registrazioni vocali di artiste e artisti della Sicilia volto ad offrire suggestioni circa la loro poetica, ponendola in relazione al territorio. Le registrazioni saranno accessibili solo sul profilo Instagram di Untitled Association, per poi approdare anche su di una piattaforma di micro-podcasting.

Ogni edizione di Sicilia Orientale sarà sviluppata in collaborazione con un artista legato al territorio siciliano, il cui contributo consisterà in una sua opera presentata come immagine guida del progetto: per l’edizione 2021, l’artista selezionato è Pietro Librizzi con l’opera BabaJagaPink (2021), immagine guida del progetto, che sarà riprodotta su di una cartolina e distribuita negli spazi aderenti al progetto.

Fanno parte della rete della prima edizione del progetto: Collettivo Flock (Barcellona Pozzo di Gotto – ME), Teatro Antico di Taormina (Taormina – ME), Una Boccata d’Arte (Centuripe – EN), Fondazione OELLE Mediterraneo Antico (Aci Castello – CT), viaraffineria (Catania – CT), UNFOLD (Catania – CT), Collica & Partners (Catania – CT), Fondazione Brodbeck (Catania – CT), massimoligreggi (Catania – CT), BOCS (Catania – CT), Castello Maniace (Siracusa – SR), San Sebastiano Contemporary (Palazzolo Acreide – SR), Museo del Mare – Calabernardo (Noto – SR), Planeta Sessions (Noto – SR), Galleria Laveronica (Modica – RG), SACCA (Pozzallo – RG).

Sicilia Orientale si avvale della media partnership di Balloon Project, piattaforma di studio e ricerca nell’ambito dell’arte contemporanea fondata nel 2012 a Catania. L’identità grafica è a cura di Avaja (Catania), Circolo ricreativo di design territoriale.

__________________________

Untitled Association è un’associazione senza fini di lucro fondata nel 2010, con l’obiettivo di realizzare e promuovere manifestazioni legate al mondo dell’arte contemporanea in Italia dando loro un’eco anche internazionale e stringendo stimolanti sinergie con istituzioni ed enti organizzatori delle più interessanti manifestazioni d’arte contemporanea nazionali.

 

Pietro Librizzi (Palermo, 1993) si è laureato al Goldsmiths’ College di Londra nel 2016 con una triennale in Belle Arti, lavora prevalentemente in pittura e vive tra Roma e Petralia Soprana (Palermo) dove gestisce uno spazio-progetto di nome casapiena microcentro. Nel 2020 è stato borsista del programma studio CASTRO Projects a Roma.

Balloon Project è una piattaforma di studio e ricerca nell’ambito della cultura visiva contemporanea attiva dal 2012. Promuove e diffonde le arti visive attraverso progetti di curatela, comunicazione e micro-editoria indipendente. Si occupa anche di design, moda, musica, progetti intermediali, mantenendo sempre un approccio trasversale e dialogico.

__________________________

Spazi coinvolti (Primo itinerario):

Collettivo Flock

 

Il Collettivo Flock opera dal 2013 in Sicilia nell’ambito dell’arte contemporanea. Lavora soprattutto sul territorio, coinvolgendo nel proprio percorso altre realtà e singoli artisti e artiste, nonché artigiani e artigiane, in una logica che privilegia la trasversalità degli incontri e la ricchezza dei linguaggi.

Teatro Antico di Taormina

 

In occasione del centenario della nascita di Pietro Consagra, il Teatro Antico di Taormina presenta la mostra Pietro Consagra. Il colore come materia. L’esposizione è promossa dalla Regione Siciliana, Assessorato ai Beni Culturali e dell’Identità Siciliana, Parco Archeologico Naxos-Taormina, con l’organizzazione di Electae in collaborazione con l’Archivio Pietro Consagra.

 

 

Una Boccata d’Arte

 

Una Boccata d’Arte è un progetto di Fondazione Elpis, in collaborazione con Galleria Continua e con la partecipazione di Threes Productions, volto a promuovere l’incontro tra arte contemporanea e bellezza storico artistica dei borghi più evocativi d’Italia. A Centuripe, è presentato il progetto di mostra personale dell’artista Renato Leotta.

 

 

Fondazione OELLE

La Fondazione OELLE Mediterraneo Antico si pone l’obiettivo di dare vita a progetti di valorizzazione dell’arte e delle culture del Mediterraneo, creando sinergie e reti con altri enti al fine di intraprendere percorsi condivisi, azioni di presidio sul territorio, ibridazioni tra generi, spazi di diffusione e confronto.

 

 

viaraffineria

 

viaraffineria è un progetto indipendente per la promozione di arte e ricerca contemporanea con sede a Catania. Lo spazio è situato nel cuore della vecchia area industriale della città, in un ex magazzino di ricambi per auto limitrofo al complesso Le Ciminiere.

 

 

UNFOLD

 

UNFOLD è un’associazione culturale no profit fondata nel 2017 con sede a Palazzo Biscari. L’associazione

ha come scopo principale quello di ideare e produrre mostre di arte contemporanea e progetti site-specific in luoghi siciliani di interesse storico-artistico.

 

 

Collica & Partners

 

Fondata nel 2021, nel pieno della pandemia, la galleria di Gianluca Collica e Maurizio D’Agata propone mostre, discussioni e iniziative incluse in percorsi tematici che, partendo dalle istanze proprie della cultura contemporanea siciliana, offrono un confronto con contesti culturali differenti in cui è in discussione il ruolo dell’arte all’interno della società.

 

 

Fondazione Brodbeck

 

La Fondazione Brodbeck, costituita nel 2007, è situata all’interno di un complesso postindustriale nel cuore del quartiere storico e popolare di San Cristoforo a Catania. La Fondazione espone opere appartenenti alla Collezione Paolo Brodbeck, ospita artisti per dar loro modo di abitare e lavorareanche su grandi produzioni.

 

 

massimoligreggi

 

Fondata nel 2019, la Galleria massimoligreggi viene definita dallo stesso Massimo “Una scuderia di artisti contemporanei dove l’arte non ha età”. Con una selezione di nomi e media su cui puntare: pittura, scultura, applicazioni digital.

 

 

BOCS

 

BOCS, Box Of Contemporary Space, è uno spazio esterno al circuito espositivo tradizionale. È il primo “artist-run space” a Catania ufficialmente costituito. Un contenitore “crudo” e versatile,  al cui interno le produzioni artistiche interagiscono a 360°.

 

Castello Maniace

 

Passi, la coinvolgente installazione itinerante di Alfredo Pirri (Cosenza, 1957), giunge per la prima volta in Sicilia, operando un’affascinante trasformazione di un monumento millenario grazie alla forza concettuale e al potere visionario dell’arte contemporanea.

 

 

San Sebastiano Contemporary

 

San Sebastiano Contemporary è uno spazio aperto agli artisti e alle arti figurative, nato a Palazzolo Acreide da un’idea di Davide Bramante. La programmazione artistica è curata da Aldo Premoli.

 

 

Museo del Mare – Calabernardo

 

Il Museo del Mare di Calabernardo apre i suoi spazi al contemporaneo grazie alla mostra Mare Dentro / Mare Fuori, prodotta da Mediterraneo Sicilia Europa Onlus e che riunisce le opere di venti autori in un’ottica interdisciplinare.

 

 

Planeta Sessions

 

Planeta Sessions è un progetto culturale di Germano Centorbi (Kadmonia) e Ignazio Mortellaro (Radiceterna Arte e Ambiente), promosso dalle cantine Planeta. L’iniziativa vuole creare un’esperienza per il pubblico finalizzata ad arricchire la fruizione della cantina – intesa come apparato produttivo organico al territorio circostante – e il contatto con la natura, lavorando su contenuti che coniughino il momento contemplativo dell’arte e l’energia naturale del territorio di Buonivini.

 

 

Galleria Laveronica

 

Laveronica arte contemporanea è stata fondata nel 2007 nella città di Modica. Il programma della galleria si concentra su artisti internazionali, politicamente e socialmente orientati come Johanna Billing, Marianna Christofides, Giovanni De Lazzari, Igor Grubic, Adelita Husni-Bey, Uriel Orlow, Moira Ricci, e Amir Yatziv.

 

 

SACCA

 

SACCA (acronimo di Sicilia, Arte, Cultura, Cucina, Artigianato) si compone di diverse sezioni: gallery (arte contemporanea), design, excellence ed experience sono le principali. Nelle prime due è possibile trovare un mix di nomi affermati e giovani promesse. Nelle altre, tanta passione ed esperienza per offrire alcune delle eccellenze enogastronomiche siciliane e far scoprire le bellezze e le peculiarità di questo territorio.

 

 

 

Media Information

www.untitled-association.org info@untitled-association.org facebook / instagram / vimeo

#siciliaorientale #untitledassociation #communicatingcontemporaryart