PREMESSA GENERALE

In occasione dell’anniversario dei 120 anni della nascita di Piero Gobetti e del 60esimo anniversario dalla fondazione del Centro Studi Gobetti, Balloon Project nell’ambito del  progetto Twenties. Energie Nove, avviano a una Call il cui focus è: “la diffusione della conoscenza, del dibattito e dell’approfondimento”, una mission condivisa con il Centro Studi e che vorremmo rendere condivisibile con i vari enti culturali sparsi nel territorio nazionale. Si propone una riflessione sul significato di “ideologia” e quanto questo possa definirsi valido e attuale in un momento di crisi dei valori e dell’identità. La questione, di conseguenza si traduce materialmente in un secondo livello di indagine circa il veicolo di tali ideologie ovvero il manifesto. Un tempo amplificatore visivo di idee e principi di collettività, di movimenti artistici e sociali resi accessibili attraverso il ricorso a brevi ma eloquenti didascalie, a immagini e grafiche impattanti capaci talvolta di condensare questioni sui massimi sistemi. In breve, stimoli visivi di cui ci si chiede se sia ancora attuale la potenza evocativa in una dimensione di sovraesposizione visiva, mediatica e di pensiero come quella che stiamo vivendo.

 

CONCEPT SPECIFICO

A partire dalla missione del Centro di diffondere e attualizzare i valori, la visione e i principi del pensiero gobettiano, si invitano i partecipanti alla call a riflettere sul concetto di ideologia e sull’oggetto manifesto. La ricerca delle risposte è supportata dalle risorse digitali dell’archivio e della biblioteca Gobetti (https://www.centrogobetti.it/archivio.html), tra cui il fondo della collezione dedicato ai manifesti come supporto visivo e delle letture appositamente selezionate dal Centro Gobetti che aiuteranno nella comprensione del tema quali articoli, estratti dalle numerose riviste e saggi, e i contenuti del sito del Centro.

 

L’iter metodologico suggerito gira attorno a tre D: dubbio, dibattito e dialogo.

1. Dubbio: è ancora possibile un’ideologia? Quali caratteristiche deve avere?

2. Dibattito: qual è la tua parola-manifesto?

3. Dialogo: quale forma può assumere oggi un manifesto?

 

SCOPO

Ogni partecipante è invitato a realizzare una personale rivisitazione dell’oggetto manifesto. Lo scopo sarà raccogliere i manifesti che riceveremo tramite mail al fine di organizzare una doppia esposizione: la prima occuperà gli spazi virtuali dei profili social appositamente creati (vedi @manifestoin3d) e di rimando ai canali Instagram di Balloon Project e Centro Gobetti; la seconda avrà luogo nell’area territoriale di attività del Centro Gobetti in dialogo con una selezione dei manifesti storici presenti in archivio (e non solo!). Ci auguriamo che l’esposizione possa diventare itinerante in modo da sottolineare il coordinamento tra il Centro e le realtà del nostro territorio.

 

STRUTTURA

A chi ci rivolgiamo? Ad artisti e operatori visivi che utilizzano i mezzi digitali per le proprie produzioni

Cosa inviare? Ogni partecipante dovrà realizzare il proprio manifesto utilizzando esclusivamente software per la grafica digitale (Illustrator, Photoshop ecc.)

Quali formati? Formato rettangolare A3 (297×420 mm) a sviluppo verticale esportato in entrambi i formati PDF e JPG (300dpi) oppure video (motion graphics o riprese), della durata massima di 1 minuto (camera a sviluppo orizzontale).

Dove e quando inviare? Esclusivamente per mail a segreteria@balloonproject.it. Dal 25 maggio al 30 giugno 2021.

Quando e dove verranno esposti i manifesti? Tutti i manifesti ricevuti verranno pubblicati sul profilo Instagram dedicato al progetto @manifestoin3D (dal 25 maggio al 30 giugno 2021). A conclusione del progetto sarà creato e divulgato un ebook consultabile e scaricabile online in cui verranno inseriti tutti i manifesti ricevuti. Inoltre è in programmazione e in via di definizione una mostra con una selezione dei manifesti ricevuti che si svolgerà in autunno a Torino e a Catania.

L’invio degli elaborati da parte dei partecipanti alla call dovrà essere accompagnato da una scheda del lavoro compilata in ogni parte che trovate qui.

 

Non verranno accettati elaborati che non rispettano i parametri indicati nel bando.

________

 

RISORSE DIGITALI E REFERENCES

I manifesti

I manifesti della guerra civile spagnola e del periodo franchista:

Consulta i manifesti alla pagina: https://www.centrogobetti.it/archivio.html

Sul tema dell’ideologia, sul dubbio e sul dialogo

  • N. Bobbio, Grandezza e decadenza dell’ideologia europea, in Lettera internazionale, 3, n. 9-10, lug-dic 1986, p. 1-5 

Scarica il pdf: http://gobetti.erasmo.it/copertine/3426.pdf

  • N. Bobbio, L’ideologia del fascismo, in AA.VV,1945-1975: Italia, fascismo, antifascismo Resistenza, rinnovamento, Feltrinelli, Milano 1975, p. 47-58

Scarica il pdf: http://gobetti.erasmo.it/copertine/1607.pdf

  • N. Bobbio, L’utopia capovolta, n La Stampa, n. 128, venerdì 9 giugno 1989, p. 1

Scarica il pdf: http://gobetti.erasmo.it/f_catalog.asp

  • N. Bobbio, Intellettuali e politica, in L’Adige, 14 ottobre 1993

Scarica il pdf: http://gobetti.erasmo.it/copertine/5513.pdf

  • N. Bobbio, Il dialogo per la pace, in AA.VV., Il dialogo come fondamento universale della pace: Atti del Convegno (Roma, Campidoglio, 2-4 luglio 1986), indetto dal Comune di Roma, Graf 3, Roma 1986, p. 41-44.

Scarica il pdf: http://gobetti.erasmo.it/copertine/3317.pdf

  • Cerca le parole chiave ideologia, dubbio, dialogo e dibattito su 9centRo, la piattaforma digitali degli archivi e delle risorse bibliografiche del Polo del ‘900