Breaking news

Giovanna Brogna Sonnino

Futuro Anteriore | 1979 – 2019

 

Finissage: giovedì 9 giugno 2022 ore 19.00

In occasione del finissage della mostra verrà proiettato il video Lettere al dott. B. 1979-1987

 

Catania – Galleria Carta Bianca | via Francesco Riso, 72/b – Catania

 

A cura di Cristina Costanzo e Giuseppe Mendolia Calella

 

Sabato 30 Aprile 2022 alle ore 18.30 sarà inaugurata alla galleria Carta Bianca di Catania (via Francesco Riso, 72/b Catania) la mostra personale di Giovanna Brogna Sonnino, artista multidisciplinare che opera con diversi mezzi: dalla fotografia al video, dal collage all’installazione finanche all’acquerello. Catalizzatore assoluto del variegato linguaggio di Giovanna Brogna è da sempre l’archivio che rappresenta un vero e proprio modus operandi. Un’azione continua che mediante la raccolta, l’elaborazione e la sintesi genera una sintassi visiva e soprattutto estetica che attraversa la sua storia privata e s’intreccia con quella sociale e pubblica.

Le serie di opere in mostra – anche in questo caso – variegate per genere e linguaggio, si configurano come una porzione ragionata di ricerche più ampie, condotte dall’artista dal 1979 e fino al 2019. Il titolo della mostra Futuro anteriore, ad esempio, fa parte di una raccolta d’immagini risalenti al 1979/1980 inserite nel catalogo dal titolo “È pericoloso sporgersi” del 2009.

Con Futuro anteriore Giovanna Brogna riutilizza un tempo verbale che si esprime al futuro ma si determina comunque prima rispetto al momento di riferimento rappresentato. I fatti e la narrazione muovono su di una linea cronologica ambigua: si spingono in avanti puntando lo sguardo al passato e viceversa premono all’indietro compiendo un moto progressivo.

Oltre all’immagine l’artista non può prescindere dall’uso della parola scritta: stralci di dialoghi, o di riflessioni mentali si sovrappongono all’immagine generando in certi casi un cortocircuito di senso e – per l’appunto – di tempo. La sovrapposizione, la composizione di un palinsesto di immagini autoriali, su ready made visivi si accostano a segni pittorici che sono rappresentazioni visive di spazi mentali dove sensazioni, sentimenti ed emozioni assumono toni e pose. La tensione e la vettorialità del segno, talvolta in contrapposizione alla composizione stessa agisce come una presa di coscienza mentale che vede nello spazio praticabile una rassicurante e accogliente dimora.

La mostra diventa una forma di dialogo in primis per l’artista con sé stessa, la sua storia e il suo percorso artistico e personale e in secondo luogo tra l’artista e i soggetti coinvolti: gallerista, curatori e soprattutto con il pubblico. Potremmo dunque dire che lo stesso progetto di mostra nel suo corpus completo si propone come opera d’insieme e dialogica in cui l’artista ha un ruolo determinante.

 

 

Giorni e orari di apertura: lunedì, martedì, giovedì, venerdì: 17,00 / 20,00

sabato: 11,00 / 13.00 mercoledì e domenica: chiuso

Per appuntamenti: tel. +39 336 806701

Carta Bianca fine arts – via Francesco Riso, 72/b Catania

www.galleriacartabianca.it | info@galleriacartabianca.it