Umano di Tommaso Chiappa

Opening Sabato 14 aprile 2018

Villa Magnisi, Palermo

 

Presentazione Libro Yellow

Edizioni People & Humanities

 

 

Sabato 14 Aprile, ore 18, presso Villa Magnisi, Sede dell’Ordine dei Medici di Palermo (Via Rosario da Partanna, 22), in occasione di Palermo Capitale della Cultura 2018, l’artista Tommaso Chiappa inaugura Umano, progetto personale inedito che consiste in un’istallazione site-specific di oltre trenta opere pittoriche, con un testo critico di Giusi Affronti.

Contestualmente, il Direttore Editoriale Mauro Buscemi presenta il libro Yellow (Edizioni People & Humanities), che nasce dal progetto corale, a tre date, dello scorso anno in Villa Magnisi: artisti e professionisti provenienti da differenti città d’Italia hanno dialogato sui temi di Identità, Confine e Integrazione, secondo molteplici linguaggi della cultura visiva contemporanea e attraverso contributi di ricerca tecnico-scientifica.

Umano è un progetto pittorico inedito di Tommaso Chiappa, artista di Palermo, città dove nasce nel 1983 e dove oggi vive, a metà tra la Sicilia e la Lombardia.

Palermo, distesa tra la Montagna e il mare, è protagonista di questo “ciclo”: l’azzurro intenso del cielo, le strade affollate, il paesaggio urbano e i suoi scorci, le periferie inesplorate, i mercati storici come Ballarò e Vucciria. Il progetto rappresenta una collezione di “frame” che riflette la quotidianità umana, tra tensione incipiente e calma rarefatta. Quella di Tommaso Chiappa è una pittura che, a volte, sceglie la vibrazione del colore come unico indizio di narrazione, altre si sintetizza nell’essenzialità del segno e nella monocromia. Senza mai risultare figurativo stricto sensu, l’artista non cede all’azzeramento dell’astrazione. Punto di partenza è il brulicare della realtà, che l’occhio di Chiappa immortala con il mezzo fotografico. Nell’azione della pittura, poi, la dialettica tra “umano” e descrizione spazio-temporale si sintetizza in immagini liriche.

La presentazione del libro Yellow (Edizioni People & Humanities, Palermo, 2018, pp. 84) è un’occasione di ragionamento e confronto su temi di attualità – Identità, Integrazione e Confine –, sviluppati in ognuno dei paragrafi della pubblicazione da professionisti che provengono da settori disciplinari differenti. Il libro contiene i saggi di approfondimento tecnico-scientifico e la documentazione illustrata degli artisti coinvolti nel progetto Yellow. Un nuovo modo di vivere l’arte, a Villa Magnisi: Gianantonio Abate, Tiziana Battaglia, Dario Brevi, Gianni Cella, Tommaso Chiappa, Francesco Conte, Alessandro Di Giugno, Davide Ferro, Simone Geraci, Emanuele Gregolin, Olinsky, Riccardo Paternò Castello, Rosita Morandi, Lele Picà, Mauro Rea, Massimo Romani, Stefania Romano, Sabrina Romanò, Leonardo Santoli, Paola Schillaci, Gianfranco Sergio, Alfonso Siracusa, Simone Stuto, Emilio Triolo, Vittorio Valente, Giuseppe Vassallo, Cinzia Conte.

Partecipano la coordinatrice del progetto Rita Di Gruso, il Direttore Editoriale di People & Humanities Mauro Buscemi, il medico Rosario Leone, l’artista Tommaso Chiappa, le studentesse del “Liceo Linguistico Ninni Cassarà” di Palermo.

Si ringrazia l’Ordine dei Medici di Palermo per aver promosso l’evento “Yellow-living art”, da cui nasce la pubblicazione edita da People& Humanities, grazie alla sponsorizzazione di Solgen –Soluzione Gestione Energia Milano, del Collegio Universitario Lorenzo Valla di Pavia e dell’Associazione Culturale Back to College di Pavia.

Per il progetto personale Umano di Tommaso Chiappa si ringraziano per il contributo gli Art-Partners dell’artista: Solgen -Milano, Nuova Idea –Pavia, Collegio Universitario Lorenzo Valla di Pavia, HBB immobiliare (Rovellasca-Co), lo Studio Legale Internazionale Damiani &Damiani di Palermo.

La mostra, a ingresso gratuito, è aperta al pubblico fino al 12 maggio (martedì e giovedì, dalle ore 15.00 alle ore18.00; o su appuntamento).

_

Bio. Tommaso Chiappa (Palermo, 1983) si forma a Milano, compiendo gli studi presso l’Accademia di Brera e legando il proprio nome alla Galleria di Luciano Inga-Pin con le mostre Lo sguardo altrove (2005) e Take Away (2008).

Numerose le personali e le collettive in Italia e all’estero: Fuoriluogo al Centro d’arte Malagnini di Saronno (2015), Origine a Villa Magnisi Sede Ordine dei medici di Palermo (2016).

Nel 2017 partecipa alla Clio Art Fair di New York; espone alla Sitka Gallery di Fitchburg (Massachusetts).

Contatti.

Villa Magnisi

Via Rosario da Partanna, 22

Responsabile Comunicazione: Giusi Affronti

giusi.affronti@gmail.com

+ 38 339 180 48 56