B-RESEARCH 2016

Dopo la prima call dedicata all’editoria indipendente e la seconda in cui gli autori hanno affrontato il ruolo della fotografia come strumento di documentazione e nuova visione dell’arte contemporanea; BalloonProject lancia la III proposta d’articolo sul tema del graphic design come artefatto meramente artistico o di supporto alla fruizione dell’opera stessa.

 

III OPEN CALL (ottobre – novembre  dicembre)

  • Il graphic design comunica l’arte contemporanea

    Deadline abstract: (max 1 cartella, lingua italiano, font arial, pt 12) dall’ 1 al 10 Ottobre 2016

    Deadline invio articolo: 12 Ottobre

    Inviare a: ballooncontemporaryart@gmail.com

 

L’articolo dovrà analizzare la cultura del progetto grafico nell’ambito delle arti visiva sia come strumento di comunicazione che come opera tra le opere.

Il ruolo del grafico nel sistema dell’arte contemporanea è diventato sempre più pregnante, a supporto degli altri attori quali artisti, curatori, galleristi e collezionisti. Il progetto grafico assume sempre più i connotati di un vero e proprio artefatto artistico non solo di supporto alla divulgazione di opere e progetti ma anche come oggetto feticcio con valore di unicità.

14269515_10209437193674350_2144909971_n

Modalità di partecipazione:

Le Open Call sono rivolte a tutti gli operatori del settore senza limiti d’età, formazione e professione.

Ciascun candidato potrà partecipare soltanto a una open call l’anno, inviando dapprima, un abstract dell’articolo che intende scrivere e una breve biografia (max 350 battute, spazi inclusi, font arial, pt 12, interlinea singola).

Ogni abstract (max 1 cartella, font arial, pt 12, interlinea singola) verrà valutato dai membri di Balloon Project che, a chiusura dell’open call, ne comunicheranno via e-mail l’approvazione o meno.

Tutti gli articoli dovranno essere redatti in lingua italiana, font arial, pt 12, interlinea singola.

Ogni articolo potrà avere una lunghezza minima di 3 cartelle e massima di 7.

Ogni articolo dovrà essere corredato di note bibliografiche e di almeno 3 immagini con relative didascalie e ordine di pubblicazione (copertina articolo, intramezzo, chiusura).

Gli articoli approvati saranno consultabili online sulla piattaforma Balloon Project che provvederà alla pubblicazione degli stessi entro il trimestre di riferimento dell’open call.

Gli articoli resteranno consultabili online sulla piattaforma Balloon Project anche dopo il periodo di riferimento dell’open call.