INTERVISTA A ELENA MAZZI

Intervista a Elena Mazzi di Valentina Lucia Barbagallo Chi è Elena Mazzi? Raccontaci brevemente di te. Dopo una diploma sperimentale in beni culturali e disegno al BUS di Reggio Emilia, una laurea triennale in Storia dell’Arte a Siena e un paio d’anni di esperienza tra musei e gallerie, ho capito che la mie vere necessità…

INTERVISTA AD ALESSANDRO LIBRIO

L’ombra del suono Intervista ad Alessandro Librio di Salvatore Davì Comprendere profondamente il tessuto urbano di una città equivale ad abbandonare lo stereotipo della città-panorama ed aprirsi ad un testo sensoriale più ampio in cui l’occhio sfugge dalla responsabilità che totalizza in esso la verità del reale; si percepirebbe la vibrazione della materia e l’urbanistica…

AN ARTFUL CONFUSION

An Artful Confusion. Interview/self review di Francesco Simeti di Salvatore Davì «Il giardino è da sempre spazio-rifugio, spazio-bellezza, spazio-igiene sociale, spazio-controllo mentale. Prescrizione del gusto e del comportamento, alleviamento di alienazioni urbane, sorvegliante delle nostre solitudini, il giardino bandisce coraggio e paura, enigma e non-senso, fatica e rischio. Ma di fianco o vicino ai giardini…

INTREVISTA A REBECCA AGNES

Intervista a Rebecca Agnes di Giuseppe Mendolia Calella  Chi è Rebecca Agnes? Raccontaci brevemente di te… Le mie tag potrebbero essere: donna, bianca (white*), queer (**), (post-) femminista, artista. Sono nata a Pavia, una città immobile, molto chiusa, dove non succede mai nulla. Ho frequentato un istituto d’arte a Milano, città in cui mi sono poi…